COSA MANCA ALL’AMORE?

COSA MANCA ALL’AMORE?

Cosa manca all’amore, o meglio, all’Amore con la A maiuscola, quello di Gesù per noi? Cosa manca a me, a te, alla Chiesa, perché l’Amore di Gesù possa essere più visibile e testimoniato? Cosa manca a noi per accogliere e vivere fino in fondo questo Amore? Sono queste le domande che animano il mio cuore e la mia mente in questa Settimana Santa qui ad Haiti.

IMG_7171Questa foto della bambina che tiene tra le mani la classica croce fatta con le foglie di palma sembra dire proprio questo. Gesù si mette ancora nelle nostre mani come per dirci:” prendi il mio amore e usalo bene per tutti IMG_7143coloro a cui ti mando. Prima però contemplalo, accoglilo, rendi grazie per questo dono così “costoso”. Fai questo in questi giorni santi, così il mattino di Pasqua ti vedrà rinascere con un amore più grande, più forte, più provato e più simile al mio”.

Cosa manca all’Amore? Ciascuno deve farsi questa domanda personalmente, là dove vive, con le persone che il Signore gli ha messo accanto. Ogni persona che incontri è una domanda di amore e ogni tua azione, ogni tuo gesto ne è una risposta o purtroppo un tradimento.

Cosa manca all’Amore qui ad Haiti? In fondo sono venuto ad Haiti per rispondere a questa domanda insieme a IMG_7245don Mauro, don Claudio e Madda. In fondo siamo qui perché non manchi, o manchi sempre di meno, la testimonianza dell’amore di Gesù.

IMG_7188Meditando sulla Passione ci incontriamo con i vari personaggi del Vangelo e possiamo confrontarci sul loro livello di risposta al Signore e su come essi stessi abbiano saputo accogliere l’amore di Gesù.

Mi colpisce sempre il gesto eccezionale della donna peccatrice che a Betania unge Gesù “sprecando” quel profumo così IMG_7204costoso. Lei non ha fatto calcoli, ha seguito il suo cuore in questa pazzia per il suo Signore.

Così come mi fa riflettere il gesto forzato del Cireneo, IMG_6868costretto ad aiutare Gesù, ma che poi, come pare dalla tradizione cristiana, è diventato uno dei testimoni più grandi di questo amore, un discepolo tra i più convinti. A volte IMG_6851l’amore più grande inizia in un modo non programmato e controvoglia.

Così penso ai poveri discepoli sconvolti dal dramma della Croce, incapaci di IMG_6874reagire, di stare con Gesù, fino a fuggire da lui, fino a tradirlo o a rinnegarlo. Tutta la scuola di amore di Gesù, tre anni almeno, sembra sia stata un fallimento. Ma ecco, cosa dice il IMG_6982vangelo riguardo a Pietro ”…si ricordò delle parole che Gesù gli aveva detto… E scoppiò in pianto”. Qui, l’Amore di Gesù, finalmente, comincia a dare i suoi primi frutti e presto Pietro diventerà il primo degli apostoli, il riferimento più forte per tutti gli altri, capace di confermare gli altri nella stessa Fede.

IMG_6875Così auguro a tutti noi di vivere una Settimana Santa che ci porti a colmare un tantino ciò che manca (e mancherà sempre un po’) all’Amore di Gesù, con tanto di sorprese e di nuovi slanci di cambiamento non programmati che solo lo Spirito Santo saprà suscitare nei cuori più disponibili.

 

 

Dopo questo pensierino un pochino serioso, vorrei regalarvi tante belle immagini del nostro ingresso nella Settimana Santa.

Qui le foto della celebrazione a Mare Rouge, animata dai nostri giovani

Qui le foto della celebrazione nella Cappella di Dame. Il prossimo anno mi hanno promesso che mi faranno cavalcare un vero e proprio asinello!

Nel pomeriggio i giovani, in occasione della giornata mondiale della gioventù,  hanno organizzato una conferenza aperta a tutti, hanno pranzato insieme e poi hanno invitato tutti alla tradizionale sfida di calcio tra i giovani cattolici e i giovani protestanti. Questa volta la sfida è stata tra due squadre femminili. La “nostra” in divisa rossa (regalo del CSI), ha finalmente vinto 1 a 0 (ma con due goal annullati, ingiustamente, eh..eh..)…

Con questo ci diamo appuntamento per l’immediato dopo Pasqua, con un aggiornamento pieno di notizie e di tante immagini.

Buona Settimana Santa e Buona Pasqua a tutti|

 

1 pensiero su “COSA MANCA ALL’AMORE?

  1. Angelo Antonio Pozzoli

    Non penso che vi sia qualcosa che manchi… la dignità attraverso l’espressione della semplicità rende tutto molto grazioso, armonioso, vitale. La misericordia di Dio, attraverso di Voi si rende presente con piena evidenza! Ciao a Tutti! Angelo

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *