Archivio mensile:Marzo 2014

Mwen gen GRANGOU, grangou ampil…

GRANGOU, grangou ampil

Quale fame?

IMG_0899Non è raro essere avvicinati da bambini, da giovani e da adulti che ti dicono di avere fame, di non aver mangiato nulla, dicono: “Mwen gen grangou, grangou ampil”. Diversi indicano lo stomaco, c’è chi ti invita a sentire, a mettere la mano proprio lì come per far sentire il vuoto che hanno nella pancia. Potete immaginare come ci si senta, come si vorrebbe fare subito qualcosa, dare un aiuto immediato. Don Giuseppe e don Mauro ci hanno consigliato di non lasciarsi prendere dalle facili emozioni perché non è dando subito qualcosa che si risolve la questione, si entrerebbe in un infinito dare senza mai risolvere il problema. Bisogna deglutire il nodo alla gola e rispondere di venire in parrocchia, di rivolgersi alla nostra Caritas parrocchiale. I responsabili e i volontari della Caritas sono persone del posto, conoscono le famiglie, sanno muoversi tra le situazioni e discernere i veri bisogni dalle pretese o dagli opportunismi. L’impegno per chi è più povero tra i poveri è davvero grande. Comunque si troverà sempre chi chiede qualcosa, non fosse altro che quando qui vedono un bianco, pensano al ricco che ha tanto e può fare tutto. Pensano che con un po’ di insistenza e con l’atteggiamento afflitto si può sempre ricavare qualcosa di buono prima o poi.

Continua a leggere